Principato di San Bernardino

CITTADINANZA

La cittadinanza nel Principato di San Bernardino è concessa esclusivamente dal Principe con Decreto legislativo avente forza di legge.

La domanda deve essere fatta attraverso l’apposito modulo ottenibile pigiando il pulsante blu presente in questa pagina. Il detto modulo deve essere compilato a penna (blu) in ogni sua parte, firmato, quindi scansionato a colori ed infine inviato al Ministero Degli Interni allegandovi il resto dei documenti richiesti per l’ammissione.

L’indirizzo e-mail al quale dovrà essere spedito il tutto è: segreteria@psb.world

Modulo per la richiesta di cittadinanza

Qui è possibile ottenere la copia digitale  del modulo per la richiesta di cittadinanza del Principato di San Bernardino. La copia può essere stampata per essere compilata a penna (blu) in ogni sua parte, quindi scansionata a colori ed infine inviata allegandovi gli altri documenti indicati. Il file è disponibile in formato PDF premendo il pulsante subito qui in basso.

Documenti per l’ammissione:
1. domanda di ammissione correlata da tre fototessera;
2. curriculum vitae;
3. documento di identità (carta di identità o passaporto);
4. certificato penale;
5. certificato carichi pendenti.

La cittadinanza nel Principato di San Bernardino non concede automaticamente il diritto di appartenenza all’”Ordine Militare Ospedaliero di San Bernardino” o all’”Ordine di San Marziano”, quest’ultimo esclusivo di appartenenza al rango nobiliare.

La cittadinanza permette la libera circolazione nelle Commanderie del Principato; l’apertura di Sedi fiscali nella Commanderia scelta; il B2B con gli Stati che abbiano sottoscritto i Trattati di reciproco riconoscimento con il Principato; l’apertura di conti correnti presso la Banca Centrale del Principato (in procinto di apertura) o altre Banche degli Stati con i quali il Principato ha Trattati di reciproco riconoscimento; l’apertura di esercizi commerciali, immobiliari e finanziari presso le varie Commanderie nei 5 continenti; l’utilizzo delle proprie targhe di circolazione, l’immatricolazione di automobili, aeromobili e nautici con polizze assicurative del Principato; utilizzo della Corte Arbitrale Nobiliare Internazionale per le proprie controversie.

I documenti e la domanda saranno valutati e se la documentazione risulterà completa e valida (con un curriculum adeguato), sentito il parere del Consiglio, il Principe concederà la cittadinanza.

AUTOMATIC TRANSLATION »